Biosauna

Biosauna

La biosauna è la moderna alternativa alla sauna di tipo tradizionale denominata di tipo “Finlandese” ed è stata ideata per avvicinare alla sauna anche tutti coloro che soffrono le alte temperature. La bio-sauna altro non è che una sauna ad ambiente umido con una temperatura massima di circa 50/60°C ed una percentuale d’umidità nell’ordine del 60/70%.

A differenza del bagno turco (con una saturazione d’umidità prossima al 100%) nella bio-sauna convivono in equilibrio (50°C = 50% umidità > 60°C = 60% umidità > ecc.) l’aspetto CALDO SECCO ed UMIDO tale da rendere la pratica della sauna estremamente piacevole e confortevole e “catturare” l’utenza femminile che generalmente mal tollera le alte temperature e tutti coloro che soffrono di bassa pressione, vene varicose o capillari fragili.

Le controindicazioni restano comunque quelle proprie della sauna. E’ bene quindi non sottoporsi al trattamento se si è affetti per esempio da flebite, gastrite, ulcera, esofagite, otite, ecc.. Controindicata anche in presenza di serie malattie del cuore e dei reni. Questi ultimi possono subire ulteriori danni a causa della disidratazione.

Altrettanto sconsigliata è poi nelle emicranie vasomotorie poiché il calore tende a dilatare i vasi sanguigni.